Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.marcopolosystem.it/home/plugins/system/rokbox/rokbox.php on line 51
Pettenò: "Brugnaro e Zuin, avete perso, lasciate lavorare Marco Polo System, per Venezia e per l'Europa!" Press Release | 17.7.17

Pettenò: "Brugnaro e Zuin, avete perso, lasciate lavorare Marco Polo System, per Venezia e per l'Europa!" Press Release | 17.7.17

comunicato stampa_lettera aperta__17.7.2017 [pdf in allegato]

Pettenò: “Brugnaro e Zuin, avete perso anche in tribunale. Lasciateci lavorare! Basta con gli sprechi di denaro pubblico”.

L’amministratore di Marco Polo System fa appello a sindaco e assessore, soccombenti per l’ennesima volta giudizialmente: il Geie sarà in forze fino al 2020. “Zuin faccia chiarezza. Altrimenti, Venezia restituisca i 3 milioni di euro di Forte Marghera a Regione e Europa”.

Venezia, 17 luglio 2017

La battaglia del Comune di Venezia, iniziata 2 anni fa per chiudere il GEIE Marco Polo System, è definitivamente persa.

La tesi sostenuta dal socio Comune di Venezia si basava sulla convinzione che la scadenza di Marco Polo System fosse il 21 giugno 2015, in conseguenza alla decisione, unilaterale, del Comune di Venezia di uscire dalla Società per liquidarla. Il Tribunale di Venezia, con Ordinanza del 24/2/2017 ha dato ragione al socio greco KEDE (Unione dei Comuni della Grecia), risultando così Marco Polo System come tacitamente rinnovata fino al 21/6/2020. Il Comune di Venezia è stato condannato a pagare le spese sia al socio KEDE che al GEIE (Gruppo europeo di Interesse Economico) veneziano. Cocciutamente, il Comune di Venezia si è opposto alla decisione del Tribunale di Venezia ed è ricorso in Corte d'Appello, continuando a sostenere la tesi della scadenza al 2015. Socio greco e lo stesso GEIE si sono costituiti nel procedimento per chiedere la conferma della scadenza al 2020. La Corte d'Appello, nella seduta del 19/6/2017, ha rinviato la decisione al 21/9/2020, prolungando così la vita di Marco Polo System ben oltre la sua scadenza naturale.

Mi domando il perché di tanta ostinazione, che comporta anche una continua, e inutile, spesa di denaro pubblico. C'è qualche ragione politica o persecutoria nei confronti di chi sta amministrando da tanti anni, con successo, una realtà di portata europea, che continua a riscuotere consensi a tanti livelli, nazionali ed internazionali?

L'Assessore Zuin, che sembra piuttosto impegnato in una battaglia personale contro l'Amministratore di Marco Polo System, se ha qualche altro motivo lo renda noto pubblicamente. I risultati di Marco Polo System sono evidenti: dai molti progetti europei per la valorizzazione del sistema fortificato veneziano, alla promozione del patrimonio storico culturale veneziano nel Mediterraneo, alla scoperta e rilancio di un luogo straordinario come Forte Marghera, un patrimonio culturale rimasto sconosciuto ed abbandonato fino a quando Marco Polo System non è riuscita a farlo diventare il luogo più frequentato della terraferma veneziana. Quasi 3 milioni di euro di finanziamenti pubblici sono arrivati a Forte Marghera grazie a Marco Polo System: si vuole cancellare anche questo ? E allora si diano indietro i contributi alla Regione del Veneto ed Europa!

Evidentemente Marco Polo System GEIE e/o il suo Amministratore hanno dato e stanno dando fastidio a qualcuno. Non riesco a trovare altre spiegazioni, visto il feroce accanimento contro una piccola ed efficiente realtà pubblica. Se è questo il vero motivo, allora, lo si dica apertamente e non si ricorra a mezzucci giudiziari, iniziati con i consulenti del Commissario Zappalorto e portati avanti dall'attuale Amministrazione Comunale, ora miseramente falliti.

Marco Polo System  GEIE continuerà, come sostiene anche il Tribunale di Venezia, fino a fine 2020. Se proprio vuole, il Comune di Venezia esca da socio e acconsenta l'entrata di nuove amministrazioni che hanno già manifestato il loro interesse. L'Assessore Zuin, la Direzione Società Partecipate, l'Avvocatura del Comune potranno così occuparsi di società e questioni molto più rilevanti per la Città di Venezia. Basta spendere soldi pubblici inutilmente! Smettete l'accanimento, avete perso, lasciateci lavorare come da quasi 20 anni facciamo con passione e professionalità.

Noi vorremmo spendere le risorse per le ricerche, gli studi, i progetti e non per le cause nei Tribunali!

Pietrangelo Pettenò

Amministratore Unico Marco Polo System

 

 

______________

 

Ufficio Stampa Marco Polo System

Alberto Cotrona

communication manager

+39 348 3294525

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

Twitter

  • 23 Dicembre 2018 Forte Marghera, Pettenò lancia comitato per la salvaguardia https://t.co/yurhhjDICJ
  • 18 Dicembre 2018 Gradara nella Rete euro-mediterranea dei Forti https://t.co/MuHyEg263f via @PRESSTodaySrl
  • 15 Dicembre 2018 RT @AnnaLombroso: @veneziatoday @MarcoPoloSystem @comunevenezia https://t.co/TyTimaBueH
  • 15 Dicembre 2018 Marco Polo System e Forte Marghera: la politica non cancellerà 20 anni di storia #SalviamoMarcoPolo https://t.co/fc7oMUNEgR di @YouTube
  • 11 Dicembre 2018 RT @veneziatoday: Marco Polo System resiste allo sgombero: «Brugnaro dica perché è contro di noi» DETTAGLI --> https://t.co/6sWLfbYe6q http…

Follow me on twitter

Facebook


Strict Standards: Non-static method fblikebox::getinput() should not be called statically in /web/htdocs/www.marcopolosystem.it/home/modules/mod_fblikebox/mod_fblikebox.php on line 12

Go to top