Lepanto e le radici venete della comunicazione interculturale. Gli incontri messinesi con Grecia e Sicilia

Lepanto e le radici venete della comunicazione interculturale. Gli inconri messinesi con Grecia e Sicilia.

Messina, agosto 2017. Dal sangue sparso nel 1571 alle arterie della comunicazione tra popoli, con Venezia come asse portante. Venezia incontra Lepanto e Messina durante un importante evento di rievocazione storica e promozione culturale.


Pettenò e Salamouras

Pietrangelo Pettenò, amministratore unico di Marco Polo System, ha consegnato per conto di Veneto Nostro - Raixe Venete la graphic novel (il “fumeto”) La Gran Bataja e il manifesto artistico, realizzati dall’associazione veneta, a Christos Salamouras, vicesindaco del comune di Lepanto (odierna Naupaktos), tra i fondatori del Lepanto Network, di cui Marco Polo System è manager della governance tecnica, all’assessore alle politiche del mare di Messina, Sebastiano Pino, e agli animatori e fondatori dell’Associazione culturale Aurora di Messina, Enzo Caruso e Fortunato Manti. Gli incontri sono avvenuti durante gli eventi legati a “Lo spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria” a Messina, a cui sono accorse migliaia di persone e rappresentanze di svariate nazionalità, tra cui anche i 5 differenti paesi d’Europa che compongono la “rete di Lepanto” (Italia, Grecia, Spagna, Cipro, Germania).

Grazie a nome di tutta la Marco Polo System al presidente di Veneto Nostro - Raixe Venete Alberto Montagner e a tutta l'associazione per il contributo culturale che ci trasmettono"

Caruso (Aurora), Pettenò (MPS), Pino (Comune Messina), Manti (Aurora)

Lepanto Network Messina Marco Polo System

 

Galleria fotografica completa: qui.

Per maggiori informazioni:

http://www.raixevenete.com/

http://www.lepantonetwork.eu/

 

 

Newsletter

Twitter


Follow me on twitter

Facebook


Go to top