La Via della seta europea cresce. La greca Igoumenitsa entra in European Silk Road | Press release 05.01.18

[versione pdf in allegato]

La città portuale greca di Igoumenitsa entra in European Silk Road, network internazionale fondato da Marco Polo System.

Igoumenitsa in European Silk Road Marco Polo System

Il capoluogo della regione greca della Tesprozia, tra i maggiori scali marittimi della regione adriatico-ionica, diventa il porto ideale per le connessioni tra Grecia e Italia, con Venezia come centro nevralgico, all’interno di una rete, European Silk Road, che comprende 14 partner, in maggior misura pubblici, provenienti da tutta l’area mediterranea orientale. Lo stesso toponimo Igoumenitsa – porto delle Gomenizze era il nome ai tempi della Serenissima - rivela lo stretto rapporto con Venezia, dove ha sede il GEIE Marco Polo System, che da vent’anni agisce sullo scenario euro-mediterraneo con progetti europei di sviluppo territoriale e sinergie tra enti.

Il Sindaco greco Ioannis Lolos, coadiuvato dal consulente Giorgios Danis, e l’amministratore unico Pietrangelo Pettenò hanno firmato congiuntamente il protocollo di adesione a European Silk Road, fondata e gestita da Marco Polo System. La prima azione pilota della rete, l’iniziativa MedTaste, dedicata alla gastronomia e al racconto attraverso lo scambio e il dialogo tra Italia e Grecia, ha registrato un vasto successo di pubblico e d’opinione. Ora, grazie all’adesione di Igoumenitsa, il collegamento con la Grecia acquista un profilo sempre più pratico. Le prime linee d’intervento sono già definite: nel caso specifico della città portuale greca, Marco Polo System sarà il “ponte” con il mondo veneziano e generalmente con le realtà italiane, mentre in loco sono si stanno studiando azioni per la tutela del patrimonio fortificato, altro elemento di connessione con Venezia e fulcro storico delle attività del GEIE veneziano; a livello transnazionale, invece, European Silk Road acquista una struttura ancor più solida. La rete è nata al fine di potenziare attrattività e competitività degli enti coinvolti attraverso la creazione di itinerari culturali su scala internazionale, sulla scia delle indicazioni dell’UNWTO, nella cornice del macro progetto legato al Silk Road Programme. “La via della seta – evidenzia Pietrangelo Pettenò, fondatore e amministratore unico del GEIE veneziano – diventa ispirazione per una rete dinamica di realtà connesse dalla comune intenzione di valorizzare il patrimonio culturale secondo una logica di rete, con ricadute positive su turismo, marketing territoriale, produttività”.  

 

Le recenti iniziative legate alla tutela della Dieta Mediterranea, comprendenti partner di European Silk Road italiani, greci e croati, così come gli incontri avvenuti tra Marco Polo System e il Comune di Atene per la creazione di iniziative comuni, testimoniano l’importanza di azioni del genere. Partner di ESR sono, per l’Italia, Assonautica Italiana, Lega Italiana per i Diritti dell’Uomo, Forum AIC-Adriatic and Ionian Chambers of Commerce, Biennale Habitat “Mediterraneo Patrimonio dell’Umanità”, Comune di Gradara, Unione dei Comuni Pian del Bruscolo, Med Cooking School di Ceglie Messapica, per l’Albania, Fondacioni Europa, per la Croazia Zaklada Europa e Fondazione Ars et Labor, per la Grecia, oltre alla nuova entrata Igoumenitsa, il primo firmatario Comune di Corfù, i Comuni di Monemvasià e di Pylos-Nestoros (tutte realtà fortemente connesse al patrimonio veneziano), mentre si stanno attivando le procedure per l’adesione della Città di Atene.

La composizione di European Silk Road:


Founder and manager Marco Polo System EEIG Venice

Membership (in order of accession since July, 2017)

Municipality of Corfu [Greece]

Municipality of Pylos – Nestoros [Greece]

Municipality of Monemvasià [Greece]

LIDU – Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo [Italy]

Fondazione Ars et Labor [Croatia]

Assonautica Italiana [Italy]

AIC Forum – Adriatic & Ionian Chambers of Commerce [Italy]

Biennale Habitat – Mediterraneo Patrimonio dell’Umanità [Italy]

Fondacioni Europa [Albania]

Zaklada Europa [Croatia]

Comune di Gradara [Italy]

Unione dei Comuni Pian del Bruscolo [Marche Region, Italy]

Med Cooking School di Ceglie Messapica [Italy ]

Municipality of Igoumenitsa  [Greece]

 

Alberto Cotrona

Marco Polo System Press Office

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0030 3483294525

Allegati:
Scarica questo file (La via della seta ha un nuovo porto in Grecia. Igoumenitsa entra in ESR.pdf)Igoumenitsa adesione a European Silk Road Marco Polo System 05gen18[Igoumenitsa adesione a European Silk Road Marco Polo System 05gen18]118 kB

Newsletter

Twitter

  • 18 Aprile 2018 European Silk Road. Cultural Diplomacy in Euro-mediterranean world with Marco Polo System https://t.co/wUMUPF3C3q
  • 18 Aprile 2018 European Silk Road: adesione del GAL Istria Meridionale alla rete internazionale https://t.co/UKjzJIhMZq
  • 14 Aprile 2018 Ponte serenissimo tra Treviso e Corfù: Italia e Grecia legati da cultura e storia #DiplomaziaCulturale https://t.co/kvd1bkXHbR
  • 12 Aprile 2018 Il ponte serenissimo tra Treviso e Corfù in un incontro di diplomazia culturale promosso da Marco Polo System https://t.co/AZFm26ZxYA
  • 12 Aprile 2018 Il ponte serenissimo tra Treviso e Corfù in un incontro promosso da Marco Polo System | Press release 12.04.18 (2) https://t.co/M1oeNvJ7jd

Follow me on twitter

Facebook


Go to top