Marco Polo System e Assonautica al Salone Nautico di Genova lungo la Via Europea della Seta | Press release 20.09.18

Comunicato stampa

20 settembre 2018

 

La Via Europea della Seta tra cultura, sviluppo e

sinergie euro-mediterranee

 

Assonautica Italiana e il gruppo europeo Marco Polo System insieme al Salone Nautico di Genova, il più importante del Mediterraneo, per promuovere il network European Silk Road. 27 membri internazionali, 4 azioni pilota avviate.

assonautica italiana marco polo system

A poco più di un anno dalla nascita ufficiale, la rete internazionale European Silk Road –Marco Polo Routes, ispirata alla Via Europea della Seta, ha dato vita a numerosi incontri e iniziative congiunte, unendo i partner in azioni di cooperazione legate alla valorizzazione, tutela e promozione del patrimonio culturale. La compagine della rete, che segue le strategie del Consiglio d’Europa, UNWTO e EUSAIR in tema di cultural routes e sviluppo sostenibile, connette enti pubblici e organizzazioni private provenienti da tutto il bacino adriatico-ionico-egeo, con forte rappresentanza di Italia e Grecia, oltre che Albania e Croazia. Nella prospettiva di dare continuità al progetto europeo VeRoTour (dedicato al turismo sostenibile lungo le rotte storiche veneziane), il gruppo europeo d’interesse economico Marco Polo System, con ventennale esperienza in ambito di cooperazione internazionale legata al patrimonio culturale, fondatore della rete, ha voluto creare una struttura dinamica, dove istituzioni pubbliche come Comuni o Unioni di Comuni, enti di formazione, camere di commercio e organizzazioni territoriali e associazioni culturali  trovassero una piattaforma comune.  Quattro azioni pilota hanno caratterizzato i primi passi del network: MedTaste, iniziativa di comunicazione culturale tra Italia e Grecia, consistente nel viaggio gastronomico della chef di Corfù Marina Beska in “luoghi del gusto” dell’Italia meridionale. La partecipazione di Assonautica è stata fondamentale per la riuscita della tappa pugliese, grazie al lavoro di raccordo con Camera di Commercio di Brindisi e la Med Cooking School di Ceglie Messapica, che ha ospitato l’evento, per aderire poi al network.  MedTaste, che ha avuto come partner la casa editrice Einaudi, ha riscosso notevole successo anche negli eventi in Calabria e Sicilia, sta per riprendere vita con la seconda edizione, con inizio previsto a fine ottobre. Le altre azioni pilota, Malvasie senza confini, Olivo, olio, civiltà e MedSeeds danno forte risalto alla promozione delle specificità e delle tipicità locali, in ottica di tutela e di territorial marketing, unitamente alla promozione dell’elemento patrimoniale, tangibile e intangibile.

L’estate appena trascorsa ha segnato un importante momento di cooperazione tra Marco Polo e Assonautica, la quale ha favorito l’accoglienza della barca a vela Macry e del suo equipaggio a Brindisi, per poi accompagnare capitano e compagni di viaggio, impegnati nella traversata fino a Corfù per un incontro della rete, al Ceglie Food Festival, coinvolgendoli come giudici d’eccezione.  Inoltre, Marco Polo System è associate partner del Corfu Food and Wine Festival, rassegna di carattere internazionale di cui è in preparazione l’edizione 2019 (9-12 maggio) e in cui il geie veneziano è intenzionato a coinvolgere Assonautica, e la sua cambusa, nel solco dell’unione tra cultura del mare ed enogastronomia. Il prossimo ottobre, sbarcherà in Grecia la mostra itinerante dedicata al patrimonio fortificato “Forti che Uniscono”, curata dal gruppo europeo veneziano, anch’essa con finalità di rete e logica di aggregazione tra enti culturali e istituzioni pubbliche.

Lungo la Via Europea della Seta trovano terreno comune partner come Assonautica Italiana, il Forum AIC e Biennale Habitat-Mediterraneo Patrimonio dell’Umanità, organizzazioni come Italia Nostra Sicilia, Pro loco e GAL, istituti di formazione quali Med Cooking School di Ceglie Messapica e Istituto Cuppari di Messina, Comuni come i greci Corfù, Igoumenitsa, Monemvasià e Pylos, gli italiani Crotone, Gradara, Nicosia di Sicilia.

All’orizzonte, “nuovi paradigmi di tutela del patrimonio culturale e promozione territoriale – commenta Pietrangelo Pettenò, fondatore e amministratore unico di Marco Polo – che grazie alla diplomazia culturale e al continuo studio possono creare sviluppo, contribuendo a dar vita a un’altra idea di Europa. Sinergie come quelle con Assonautica Italiana, che ringraziamo per l’ospitalità, sono la linfa vitale di questo tipo di azioni.

Un modo dinamico e partecipativo di fare sistema - commenta Alfredo Malcarne, presidente di Assonautica Italiana - che mette insieme enti, associazioni e istituzioni di Paesi diversi per creare azioni concrete di dialogo e sviluppo non solo culturale ma anche economico”.

 

 

Alberto Cotrona

communication manager Marco Polo System

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0039 3483294525

 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (La Via Europea della Seta-Genova-Assonautica-Marco Polo System-comunicato stampa)Marco Polo System e Assonautica al Salone Nautico di Genova lungo la Via Europea[Marco Polo System e Assonautica al Salone Nautico di Genova lungo la Via Europea della Seta | Press release 20.09.18]153 kB

Newsletter

Twitter


Follow me on twitter

Facebook


Go to top